Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

Domo parte forte

Primi due punti messi in tasca per la Poliopposti Cipir Domodossola, che sul proprio campo vince contro Savigliano 77-68.

Tanta curiosità e tanta presenza al Pala Raccagni per vedere il nuovo assetto del Domobasket versione 2013/2014, che ha mostrato in fase alterne il suo potenziale. Il più concentrato fin da subito è stato Max Villani, che in più di un’occasione si mette in proprio e chiudendo il primo tempo con 13 punti, quattro dei quali provenienti da un’eccezionale tripla col fallo.

La partita vede Domo che tenta la fuga e Savigliano che ritorna sotto: in svariate situazioni i bianco-blu raggiungono la doppia cifra di distacco, ma gli ospiti non mollano. La prima metà si chiude con la bomba di Roberto Cedri ed il +3 Domo. La musica della partita non cambia dopo la pausa lunga, in cui il solito Marcello tiene a galla i suoi e Fabrizio Foti scalda i suoi motori. Prima dell’ultimo intervallo breve Villani mette a segno un altro canestro sulla sirena e nel quarto quarto Domodossola comincia ad essere realmente irraggiungibile. I padroni di casa chiudono bene in difesa e in attacco riescono ad amministrare positivamente. Come prestazioni, molto buone quelle dei neo arrivati Andrea Gjinaj e Fabio Tommasiello, il solito Foti con 18 punti e da sottolineare il fatto che coach Andrea Pedroni ha fatto ruotare tutti i dieci giocatori messi a referto. Ora la strada domese si fa decisamente in salita, con due trasferte in fila che diranno tanto sulla condizione della squadra: prima a Bra, furente per la sconfitta a sorpresa a Follo e con voglia di rivalsa per l’eliminazione dai playoff da parte di Domo nella stagione scorsa, poi a Torino con il Crocetta, finalista contro la promossa Pavia. Da segnalare che dopo la vittoria, i ragazzi ossolani si sono ritrovati al Bar Boss per la presentazione ufficiale, dove l’amministrazione comunale (nelle persone del sindaco Cattrini e dell’assessore allo sport Modini) ha consegnato al presidente Marinello una targa al merito sportivo per gli eccellenti risultati raggiunti nelle ultime annate.

Lascia una risposta