Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

Valanga bianco-blu su Follo!

Una ciclopica Poliopposti Cipir Domodossola ha facilmente la meglio sul Basket Follo: i ragazzi di coach Pedroni hanno strapazzato la compagine ligure 100-59, che si presentava al Pala Raccagni con tutte le carte in regolare per poter mettere in difficoltà gli ossolani. La partenza è equilibrata (7-7), ma a tre minuti dalla fine del primo quarto un momentaneo blackout fa saltare l’impianto di illuminazione. Dopo qualche minuto la luce torna, così come la partita. Domo chiude la prima frazione con un parziale di 11-1 e Follo sembra essere rimasta al buio.

Nel quarto successivo il secondo quarto funziona quasi meglio e allunga la distanza tra le due squadre: Maestrone aleggia a rimbalzo, De Tomasi smazza assist e Tommasiello segna ripetizione. Il risultato dell’equazione che ne salta fuori è un sorprendente +19 per i padroni di casa. Dopo la pausa lunga Follo tenta una reazione e di tornare in partita, soprattutto con Valenti ed il giovane Cambrin, ma Foti e Gijnaj ricacciano indietro i liguri, che non sembrano capire a quale santo votarsi. In più ci si mettono anche problemi di falli e percentuali non esaltanti dal campo e così il finale di quarto quarto diventa quello che in America chiamano garbage time, ossia un “momento” della partita non è messo in discussione. C’è anche spazio per il giovanissimo Francesco Miceli, classe 1997 riuscirà anche a trovare i suoi primi due punti in DNC, tra l’entusiasmo di tutto il Pala Raccagni. Magistrali le prove di Tommasiello con 21 punti, De Tomasi con 13, Gijnaj con 16 punti, il solito Foti con 15 punti e la doppia-doppia da 12 punti e 12 rimbalzi di capitan Maestrone. Ora per i bianco-blu si attende una trasferta molto impegnativa in quel Desio: squadra attrezzata per le zone alte della classifica, può godere di una rosa che si conosce da tempo, il talento di Gallazzi ed un pubblico caldo e appassionato.

 

Lascia una risposta