Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

DNC: Regular season chiusa a Cantù

Chiude con un’altra gara combattuta ma perdente la sua stagione regolare  la Poliopposti Cipir Domodossola in quel di Cantù, cedendo nel finale per 73-68. In match che contava più per i canturini che per i domesi, sono scese in campo squadre che comunque hanno combattuto fino alla fine per la vittoria finale. Per Cantù era importante vincere per mantenere il minimo vantaggio su Savigliano per avere il vantaggio del campo nei playoff, mentre per Domodossola la questione principale era solo quella di sapere quale posto nella griglia finale avrebbe occupato. Quando Domo è senza pensieri, si passa la palla e va forte a rimbalzo è padrona del campo, anche con squadre superiori a lei dal punto di vista tecnico (come è successo con Oleggio), nonostante le ormai ristrette rotazioni e qualche acciacco fisico. Il tabellone segna +3 per i bianco-blu alla pausa lunga, con Cantù che si dimostra formazione di valore e dalle molteplici variazioni tattiche a livello dei cinque in campo. Mettendo a referto tutti sui entranti in campo nei primi 20 minuti, il Domobasket sta avanti anche nella terza frazione (seppur con un vantaggio minimo). Nel quarto quarto però Cantù mette la freccia e supera gli ospiti, grazie a un paio di canestri spettacolari di Pifferi, qualche lettura offensiva non corretta degli ossolani condite da un altro infortunio di Max Villani, che salterà il resto della gara. Sul -3 ad una manciata di secondi dal termine, la Poliopposti Cipir ha una doppia occasione per pareggiare, ma prima Fabrizio Foti e poi Simone Cerutti non trovano il bersaglio grosso e con i falli sistematici Cantù trionfa. Chiuso questo racconto di 26 capitoli, dopo la pausa pasquale inizierà un altro “tipo di campionato”, ossia i playoff. L’avversaria dei quarti di finale della Poliopposti Cipir Domodossola si chiama Aurora Desio, una delle più serie candidate alla promozione finale. Per cui coach Pedroni avrà a disposizione due settimane per preparare una serie molto difficile.

Lascia una risposta