Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

STEFANO “BIP” VIDILI: UNA LEGGENDA A DOMODOSSOLA

vidiliNella stagione 2012/2013 arriva ad allenare la prima squadra dell’U.S.D. Basket Rosmini Domodossola Stefano Vidili.
Così citava il comunicato ufficiale: ”[…] Vidili ha masticato per oltre dieci anni la serie A, mettendosi in mostra alla Berloni Torino, a Siena e alla Fortitudo Bologna. Classe 1968, torinese, nell’ultimo anno ha allenato la Pallacanestro Fiorentina. A Domodossola allenerà anche una squadra del settore giovanile. Ha siglato un contratto della durata annuale”.
Guardia estremamente veloce con un terzo tempo inarrestabile; dinamicità messa al servizio di una tecnica non comune.

Formatosi nelle giovanili della sua città è stato insieme ad Abbio, il prospetto più interessante del basket torinese. Gioca in prima squadra nella Berloni Torino (poi S. Benedetto ed Ipifim) dal 1984 al 1989. Viene ingaggiato nel 1990 dalla Ticino Siena in A2 mostrandosi uno dei giocatori più interessanti italiani nel ruolo.
vidili2Con la Mens Sana resta 6 stagioni contribuendo in modo determinante al ritorno della società senese in A1; idolo della città della torre del Mangia lascerà la città nel 1996 con i dissapori che spesso accompagnano le prime figure di una disciplina.

Nella storia della Mens Sana “Bip”, così soprannominato per la sua straordinaria velicità, totalizzerà 202 presenze (5° un assoluto) giocherà 5.944 minuti (2° nella storia dopo Bucci) realizzerà 3.271 punti (ancora 2° dopo Bucci) e sarà secondo anche nelle statistiche relative alle palle recuperate (378), agli assist (299) ed ai falli subiti (865).

L’ambiziosa Teamsystem Bologna lo ingaggerà per due stagioni come cambio di una batteria di esterni impressionanti. Terminerà la sua carriera in A1 nel 1998 con la Mabo Pistoia.

Vidili arriva ad allenare una squadra con una ossatura collaudata (Foti, Cerutti, Petricca, Setti al rientro da un infortunio, De Tomasi L., Maestrone e giovani come Cedri, Rainelli e Carusi) alla quale viene aggiunto Filippo Politi, un lungo che si rivelerà un vero e proprio “crack” per il campionato.

politiIl Presidente è Bruno Novaria e Vidili è assistito da Bassi, Cervero e De Tomasi Davide.
Sarà un anno eccezionale, culminato con il miglior risultato fino ad allora della storia della U.S.D. Basket Rosmini Domodossola: una semifinale play off di serie C1 purtroppo persa contro Pavia.

Politi si rivelerà un giocatore fuori categoria al punto che verrà ingaggiato proprio da Pavia nella stagione successiva, nel frattempo promossa in serie B.

A fine stagione le strade si divideranno con qualche incomprensione, ma nella storia del Basket Rosmini il passaggio di uno dei grandi della pallacanestro italiana non è da dimenticare.

Ciao “Bip”!.

Lascia una risposta