Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

UN EXTRATERRESTRE A DOMO: FILIPPO POLITI

img_1329Filippo Politi arriva a Domodossola all’inizio della stagione 2012/2013, insieme a coach Stefano Vidili.
L’annuncio della società è di quelli che già parlano chiaro: “Domodossola costruisce il proprio roster con molte riconferme ed importanti novità. Il ferragosto porta in casa Rosmini una buona ed importante notizia.
Possiamo con grande piacere comunicare infatti che il nuovo pivot titolare per la prossima stagione sportiva sarà Filippo Politi, 205 centimetri di altezza, con trascorsi in seria A Dilettanti.
Filippo Politi è nato a Porretta Terme (Bologna) nel 1980 ed è cresciuto nel settore giovanile della Fortitudo.
Ha trascorso gran parte della sua carriera sui campi della A Dilettanti: nel 2004/05 a Bologna con la canotta della Virtus 1934, lanno dopo va a Palestrina dove si registra la sua migliore stagione con 14 punti e 6 rimbalzi in 30 di utilizzo. Nella stagione 2006/07 si trasferisce a Cento, sempre in serie superiore nel girone A (8,6 punti, 5,2 rimbalzi) prima di giocare per due stagioni consecutive a Vigevano (A Dilettanti girone A). Nel 2009/10 Filippo Politi giunge a Sant’Antimo, salvo poi ritornare nella sua alma mater fortitudina, accettando la serie B e divenendo il terzo terminale offensivo della squadra capitanata da Davide Lamma. Per lui in 25 minuti di utilizzo medio, 10 punti, 5.2 rimbalzi, 1 recupero e l’anomalo 80% ai liberi per un lungo della sua taglia.
Nella stagione 2011-2012 Filippo Politi milita per breve tempo nella Viola di Reggio Calabria per approdare poi a Rieti e a San Lazzaro di Savena (DNC). Le vicissitudini della vita ed il recente matrimonio lo portano ad avere contatti con la nostra società che si ritiene orgogliosa e fortunata ad accoglierlo tra le proprie fila.

politi205 cm per 105 kg, classe 1980, Filippo arriva con le stigmate del “fuori categoria” e dimostra subito di avere numeri importanti.
Odiosa fascia per i capelli che, per vezzo o per necessità, viene spesso sistemata dal ragazzo durante le partite, espressione da “bonaccione” Politi si rivelerà un giocatore super.
Impazzano nei blog per cestisti i commenti su una sua prestazione che rimarrà memorabile…. Domodossola – Biella.

Vittoria su Biella per 76-64 d’accordo….
ma POLITI….41 punti, 14/18 da 2, 20 rimbalzi, 9 falli subiti con un totale di 61 di valutazione in 38 minuti.
se non è un record questo….
Un articolo su un sito specializzato cita così:
Un extraterrestre al PalaSpezia.

Un marziano con la maglia biancoblu. Che Filippo Politi, pivot con trascorsi in serie B1 da protagonista, potesse avere un impatto devastante in serie C nazionale era cosa risaputa. Ma un esordio del genere di fronte al pubblico amico francamente non poteva essere messo in preventivo nemmeno dal più ottimista dei tifosi ossolani. Ieri contro Biella Politi ha scritto a referto una di quelle prove che passano alla storia, perché i numeri sono difficilmente ripetibili.
41 punti segnati con il 74% dal campo, 13 tiri liberi messi a segno su 17, 20 rimbalzi, 4 palle recuperate e nove falli subiti per un fantascientifico 61 di valutazione.
E’ stato lui il faro della Poli Opposti Bar Boss Domodossola, che ha avuto ragione sui giovani terribili di Biella per 76-64, con l’allungo decisivo nell’ultimo quarto. Mentre gli esterni, come già avvenuto a Torino nella prima partita,continuano a litigare con il canestro, come testimonia il complessivo 7/28 per il duo Setti-Foti, Domo con Politi ha acquisito un gioco meno perimetrale che le consente di avere maggiori soluzioni e maggiori sicurezze. Perché è chiaro che Setti e Foti presto torneranno alle loro medie preferite ed a quel punto la squadra di Vidili sarà davvero completa e pronta a giocare per le primissime piazze del campionato. Nel frattempo l’ex bandiera della Fortitudo si coccola e si gode il suo pivottone, ben sapendo che un’arma così in serie C è del tutto illegale.

Un extraterrestre a Domo… per un solo anno purtroppo.

Lascia una risposta