Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

IL SALUTO DI FABRIZIO FOTI: GRAZIE DOMO!

Ci sono gli addii avvelenati: quelle separazioni che danno il via a recriminazioni, che portano a galla negatività e veleni. Nello sport non sono rari, ma con Fabrizio non poteva essere così… per l’intelligenza dei protagonisti della vicenda e per il rapporto quasi viscerale che ha legato Fabrizio Foti a Domodossola; in vista dell’imminente accordo con la squadra che lo vedrà impegnato in questa stagione Fabrizio ha voluto scrivere una lettera di saluti a Domodossola ed al Basket Domodossola.

Apprendendo la notizia della separazione fra la VINAVIL CIPIR e Fabrizio Foti le reazioni sono state e sono tuttora tante….normale sia così di fronte al giocatore non domese che ha disputato più stagioni in Ossola nella storia del Rosmini. “Non domese” solo per questioni di residenza e di provenienza, perchè Foti è e sarà uno di noi.

“sapevo che questo momento sarebbe arrivato, ma speravo fosse più in la’ possibile” ha scritto un grande tifoso del Domo in queste ore… e gli attestati di stima sono stati e sono numerosi. Di fronte a tanto affetto Fabrizio Foti ha voluto rispondere a modo suo… da campione fuori e dentro il campo.

Ecco la sua lettera:

Il giorno in cui approdai a Domodossola non avrei mai pensato di rimanerci tanto e oggi dopo tutto questo tempo difficilmente avrei pensato di scrivere questa lettera. Quando arrivai a soli 19 anni in mezzo a voi ero ignaro di quello che avrei vissuto e ricevuto da questa avventura. Giorno dopo giorno l’emozione che questa città ha saputo regalarmi si è alimentata del calore, dei sorrisi e dell’affetto che ognuno, a modo suo, ha saputo trasmettermi. Dopo 8 intensissimi anni l’avventura con questa maglia e questa città termina qui. Una decisione indotta dalla volontà della società di ripartire con un ciclo nuovo, mettendo da parte ogni sentimentalismo nelle creazione della nuova squadra.. ma lo sport è anche questo.. e per chi “vive” come me di questo deve aspettarselo, accettarlo e andare avanti senza rabbia e rancori.

Proprio per questo ho solo dei GRAZIE da dire a TUTTI.. soprattutto a coloro che mi hanno sempre sostenuto e che hanno fatto il tifo per me. Accanto in questi anni ho avuto tantissime persone ed elencarle tutte sarebbe impossibile e non vorrei dimenticare nessuno.

Partendo dalla società ringrazio tutte le persone che hanno riposto sempre fiducia in me, in particolar modo Carlo Deslex che 8 anni fa mi portò qui e con il quale ora condivido un’amicizia vera; insieme a lui Gabriele Maglio, Dario Sbaffo e Michele Marinello persone per me fondamentali in questi anni.

Maffioli e Maestrone: è la prima stagione di Foti a Domodossola

Grazie a tutti i miei allenatori: ognuno a suo modo mi ha lasciato tanto.

Grazie ai miei aquilotti, a tutti quei bambini che la domenica venivano in palestra anche solo per una stretta di mano ed ai loro genitori per tutto quello che mi hanno dato e per la fiducia ricambiata

Grazie a tutti gli ultras che in questi anni con la loro voce e il loro calore ci hanno e mi hanno sostenuto.. spingendoci a gettare il cuore oltre l’ostacolo ed a scalare ogni montagna con orgoglio e passione.

Grazie a tutti i tifosi e simpatizzanti che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza in ogni occasione.

Grazie a tutte le persone che lavorano dietro al Domobasket, facendo in modo che questa macchina possa girare alla perfezione. Grazie a tutte le persone che ho avuto la fortuna di conoscere fuori dal campo facendomi sentire sempre importante.

Infine Grazie a voi, i miei compagni di squadra, TUTTI.. porterò sempre nel cuore le tante battaglie sul campo, gli allenamenti, le sofferenze, le gioie così come i dolori, i sorrisi e le lacrime che ho avuto l’onore di condividere con persone speciali, alcuni dei quali erano semplici compagni di squadra o parte dello staff, sono diventati ora amici per sempre. Con loro la maglia bianco-blu è diventata la mia seconda pelle e i volti della gente che ci sosteneva una seconda famiglia che ha contribuito a far sì che l’amore per questa città e questa maglia fossero più forti delle offerte professionali che nel corso della mia carriera ho ricevuto, gradito, ma sempre declinato senza esitazioni.

Ora sono pronto e carico per una nuova avventura.. prima di riprendere però mi riserverò un po’ di tempo per emozionarmi ripensando ad ogni momento di questa storia ,ogni singolo istante di queste annate che mi hanno dato la fortuna di vivere questo posto splendido, alla gente che mi ha insegnato o forse ricordato che basta poco per essere felici, che serve umiltà e mentalità per affrontare ogni ostacolo, che si può superare ogni difficoltà a testa alta, sorridendo!! Anche se oggi non sono più un giocatore del Domo, porterò per sempre nel cuore oltre che sulla pelle questa città e tutte le persone che anche per un solo istante mi hanno regalato qualcosa. Gli anni passeranno, la distanza magari sarà tanta o forse nulla, chissà… quel che è certo è che vi porterò sempre con me.. mi avete fatto sentire uno di voi, mi sono sentito amato e non lo dimenticherò mai!

Con affetto

FABRIZIO FOTI #4

 

Lascia una risposta