Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

EDOARDO VERCELLI: “DA QUANDO SONO USCITI I CALENDARI ATTENDIAMO QUESTO MATCH”; ECCO CROCETTA.

Come ogni settimana, per conto dello staff tecnico guidato da coach Fabbri, Edoardo Vercelli presenta il prossimo avversario della VINAVIL CIPIR Domodossola… e questa settimana non è proprio uno qualunque.

“Ci sono partite nell’ambito di un campionato che sono diverse dalle altre e questa probabilmente a livello di C-gold, per i roster a disposizione, è una di partita di quelle…da categoria superiore.

Crocetta Torino è guidata da un grande coach come Antonello Arioli che in passato ha allenato e vinto in piazze importanti come Torino e Tortona; la squadra si presenta  decisamente con più ambizioni rispetto all’anno precedente avendo inserito in rosa tre giocatori di categoria superiore come Gioria, Conti e Pozzetti con i primi due che hanno avuto anche esperienze in serie A2.

Leone Gioria è il leader della squadra: dotato di una leadership fuori dal comune e di fondamentali fronte, ma sopratutto spalle a canestro di grande livello.
E’ un giocatore sempre ruvido e al limite del consentito in fase difensiva.

Franz Conti è un’ala/centro con esperienze a Trapani in A2 e è reduce da un’ottima stagione a Moncalieri; è il secondo violino della squadra in grado di fornire punti in area e non solo essendo dotato di un’ottima mano e di fondamentali fronte e spalle canestro; in alcuni frangenti è un vero e proprio play aggiunto (lo dimostrano i 3.7 assist a gara).

Pozzetti dalla panchina può ricoprire tre ruoli, dal 3 al 5: è un giocatore versatile e dotato di grande tiro dalla distanza.

Il terzo violino della squadra sarebbe il play Pippo Giusto, ma un infortunio allo zigomo rimediato contro Giadini nella gara di Borgomanero, lo ha messo fuori gioco.

Vecchia conoscenza di Domo è il capitano Marco Ceccarelli con un passato ad Alba: lo ricordiamo bene e…. con piacere 😂😂😂.
Guarda completa, forte fisicamente e sempre pericoloso dall’arco.

Parte da 5 titolare il ’96 Bergese, lungo dinamico che corre bene il campo ed è dotato di un’ottima mano dalla media.

Dalla panchina esce l’ex Saluzzo Paschetta, centro ruvido, ma di contorno in attacco e una serie di giovani usciti dal sempre florido vivaio di Crocetta guidato da uno dei più bravi responsabili di settore giovanile in Piemonte e non solo: Guido Tassone.

Arese, play guardia, ha già avuto responsabilità in prima squadra giocando minuti importanti nella finale persa con Alba lo scorso anno ed è dotato di un buon 1c1 e di un tiro da fuori soprattutto dal palleggio e Pozzetti, play giovane che sta avendo per la prima volta in questa stagione responsabilità in prima squadra.”

Inutile sottolineare che da quando sono usciti i calendari sia noi che loro abbiamo cerchiato di rosso questa data: sarà il primo test stagionale di una rivalità che potrebbe durare, speriamo, fino a metà giugno.

Forza Domo…..tutti insieme!!!

Lascia una risposta