Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

CUS TORINO: LA PRESENTAZIONE DI EDO VERCELLI

Come di consueto Edoardo Vercelli, a nome dello staff tecnico della VINAVIL CIPIR guidato da coach Fabbri, presenta sinteticamente il prossimo avversario.
Parliamo del CUS Torino:
“E’ una squadra di grande tradizione con campionati alle spalle anche di serie B e reduce da periodi bui a causa di problemi economici; negli ultimi tre anni ha intrapreso una politica rivolta al lancio dei giovani in prima squadra affiancandogli due senatori come Campanelli e l’infortunato Riviezzo.
Ad allenare la squadra è Alessandro Porcella, ex giocatore della squadra universitaria e negli ultimi tre anni vice di Antonello Arioli: il modo di giocare del CUS riprende proprio lo stile del neo allenatore di Crocetta, con le dovute proporzioni.
Tre vinte e tre perse, questa la situazione attuale del CUS, derivano da un’alternanza tra prestazioni positive come la vittoria contro Bra e negative come la sconfitta di Borgomanero.
Tutto nella norma se si pensa che, a parte i due “vecchi”,  la squadra è composta da atleti dal 1995 fino addirittura al 2000 Tiberti già in doppia cifra alla sua prima stagione senior.
In cabina di regia cè il play tascabile Russano anche se il vero play della squadra è l’ala Davide Campanelli, giocatore mancino dotato di leadership,1c1 a sinistra e tiro da 3 punti in tutti i modi.
Altro punto di forza è la guardia Chiotti giocatore che da il meglio di sè in contropiede e con soluzioni da 3 punti anche fuori dagli schemi.
Sotto canestro l’unico vero centro di ruolo sarebbe Riviezzo, ma un infortunio alla mano lo terrà fuori dalla partita; sarà presumibilmente sostituito in posizione di Ala dal tiratore Di Matteo, giocatore che non supera i 193 cm e nella posizione di centro da Tiberti, giovane scuola Pms in doppia cifra abbondante di media e che fa del suo essere perimetrale il punto di forza.
Dalla panchina escono i giovani Stola,Ripepi,Catozzi e Fantolino con solo questo ultimo in grado di avere impatto offensivo.
Penultimo attacco del campionato, ma squadra atipica perimetrale che, se in giornata, può darci fastidio: e potrà darci fastidio soprattutto se noi non saremo determinati e motivati.”
Non dovrebbe essere un rischio alla luce della vicenda Zeneli.
Appuntamento al PalaRaccagni (palestra del Liceo Spezia di Domodossola in via Menotti) domenica 19 alle ore 18.00… tutti insieme.
Forza Domo!

Lascia una risposta