Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

UNDER 15:SCONFITTA IN TRASFERTA CONTRO SAN GIACOMO

Campionato regionale U15

San Giacomo – Vinavil Cipir Domodossola 58-33 (5-15; 24-10; 32-24)

La sportività che deve essere sempre alla base di ogni competizione ci porta ad accettare la sconfitta maturata sul campo novarese, ma il senso di ingiustizia verso chi, di fronte alla maleducazione, le provocazioni reiterate e la violenza verbale, non ha il coraggio di prendere sacrosanti provvedimenti, è altrettanto grande.

Come è possibile, ci chiediamo, che venerdì la federazione con un lunghissimo comunicato stampa squalifichi per due giornate allenatore e due giocatori di San Giacomo per l’increscioso episodio accaduto ad Arona la scorsa settimana durante l’incontro tra la suddetta formazione e i pari età aronesi e, dopo sole 24 ore, sospenda la sanzione senza plausibili motivazioni, considerando la recidività dei suddetti personaggi?

Diventa difficile insegnare educazione e valore sportivo quando poi chi li rinnega ne rimane impunito.

Dopo questa doverosa premessa veniamo ad una breve analisi di quanto accaduto sul campo, anche perché a nostro avviso l’atteggiamento dei nostri ragazzi ne è in qualche modo stato condizionato.

Domo inizia timidamente ed in modo contratto la partita, senza che nessuno si assuma la responsabilità di un tiro o di un entrata, come se tutti i commenti di cui sopra avessero creato uno stato di tensione latente.

Non ricordiamo un tiro degno di questo nome nei primi 5 minuti. Tutto sommato la partita rimane nei binari sportivi ed i nostri prendono coraggio ma non sfruttano i tantissimi liberi concessi ( 9 errori dalla lunetta solo nel primo quarto). Anche i padroni di casa commettono molti errori e Domo chiude il primo tempo con un divario tutto sommato contenuto, -14, rimanendo coesi in difesa e non concedendo facili penetrazioni.

Il terzo quarto vede i domesi iniziare con ben altro piglio, con un paio di contropiedi e con il tiro da fuori riescono a portarsi sino sul meno 6. I novaresi però, ben contenuti in area, colpiscono dall’arco conservando 8 punti di vantaggio con i quali si inizia l’ultima frazione.

Purtroppo l’inizio di quarto è disastroso, su rimessa nella nostra metà campo regaliamo parecchi palloni e non rientriamo bene in difesa sul loro contropiede. In pochi minuti il divario diventa importante, ma come già accaduto in precedenti occasioni i ragazzi riescono a non disunirsi completamente e comunque a limitare i danni.

Tabellino marcatori

Bionda 12 – Fondacaro 11 – Zanalda 2 – Mureddu 2 – Trapani 2 – Brocca 3 – Cecchinato 2

Lascia una risposta