Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

EDO VERCELLI PRESENTA “IL CANESTRO ALESSANDRIA”, IL PROSSIMO AVVERSARIO DELLA VINAVIL CIPIR

Ricomincia il Campionato dopo la sosta natalizia: sabato alle 21 la VINAVIL CIPIR Domodossola sarà impegnata ad Alessandria contro “Il Canestro”.

A parlarci del prossimo avversario, a nome dello staff tecnico guidato da coach Fabbri, è come al solito Edo Vercelli:

“Il CANESTRO ALESSANDRIA è la Società “succursale” del Derthona Basket: la squadra è formata da un mix tra ex ragazzi non più under usciti dalle giovanili tortonesi come Gay,Tava e Taverna e giovani che disputano il campionato under 18 ed è allenata da Vanni Talpo.

Squadra dal rendimento altalenante frutto di una partenza razzo con 4 vittorie nelle prime 5 gare e di un successivo calo che ha portato ad una sola vittoria nelle restanti partite: un periodo nero nel quale tra infortuni e giovani via con la serie A2 la squadra non è riuscita più a esprimersi al meglio anche se nell’ultima partita sul campo di  Crocetta (seppur alle prese con un Gioria influenzato ed un Pozzetti scavigliato dopo due minuti) la squadra alessandrina è riuscita ad andare anche avanti a sei minuti dalla fine grazie ad un Taverna straripante con 9/16 al tiro da 3 punti (17/31 nelle sole ultime due gare) prima che la maggior forza dei torinesi la spuntasse nel finale.

Quintetto molto pericoloso col gioco che passa prevalentemente dalle mani del play Dario Gay, classe ’96, che viaggia a 15 di media e fa di entusiasmo e  tenacia i suoi punti di forza che lo portano ad essere decisivo sopratutto nei momenti finali.

Billi in posizione di guardia è giocatore che fa del tiro da 3 punti anche fuori dagli schemi la sua arma principale e che per alcuni momenti può dare una mano in regia mentre Apuzzo (classe 2000 molto interessante) è un ragazzo atletico e anch’esso con una buona mano dai 3 punti.

Taverna  può giocare da #4 e #3 è il  miglior realizzatore con 18.8 di media (terzo del campionato) che nelle ultime due viaggia a 35 punti a partita e fa del tiro da 3 punti anche da distanze siderali la sua arma principale.

Pilati in posizione di centro è uomo di contorno in attacco come tutta la panchina ad eccezione della guardia tiratrice Tava e dell’ala\centro Palmesino con un passato anche in serie B nell’altra squadra di Alessandria.

Squadra giovane che fa della spensieratezza e della incoscienza in attacco le sue armi principali prendendosi soluzioni sul perimetro anche fuori dagli schemi: dovremo essere bravi a fermare il loro contropiede e a non lasciare i tiratori liberi contenendo il loro entusiasmo offensivo.

E’ una partita importante prima delle due sfide casalinghe che ci vedranno impegnati contro Collegno e Ciriè (inizio del girone di ritorno).

Il gruppo è sereno, ha lavorato sodo nelle vacanze in palestra e nella bella vittoria a Varese ed è consapevole che rimanendo umili ed affrontando ogni partita come una finale si possa costruire quella mentalità che  quando conterà davvero nel momento topico della stagione sarà la nostra forza.

Tutti insieme, come sempre….. Forza Domo”

Lascia una risposta