Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

NON CI SONO PARTITE FACILI

L’avevamo detto qualche settimana addietro e l’ha predicato coach Fabbri per tutta la settimana: “non esistono partite facili”.

Le gare possono essere pura formalità o scogli insuperabili a seconda di quello che ognuno fa in campo per i compagni,  della determinazione e del furore agonistico, dell’approccio mentale prima ancora che della condizione fisica.

Se solo passa per la testa il pensiero che gli avversari siano già battuti in partenza in virtù di classifica o di presunta superiorità il rischio di trasformare un match “facile” sulla carta in un  Calvario é dietro l’angolo.

Collegno arrivava a Domo da penultima in classifica per affrontare la seconda reduce da una striscia positiva di quelle che raramente si sono viste in Ossola: arrivava dopo otto sconfitte nonostante gli addetti ai lavori la accreditassero ad inizio stagione come una possibile partecipante ai play off.

Se ne é tornata a casa con una vittoria meritata frutto di un approccio diverso e di una prestazione super del bomber Calzavara.

Queste gare se non le si comanda subito diventano complicate, tese e rischiano di sfuggire di mano… Così é stato nonostante per due volte i ragazzi di coach Fabbri abbiano avuto la palla della vittoria prima e del pareggio per il secondo overtime poi.

Tutta esperienza, ma che peccato e che rabbia!

Il riscatto é fissato per domenica, sempre al palaRaccagni, di fronte adi un pubblico che ha sofferto fino all’ultimo e che ha visto finalmente la presenza degli ultras carichi ed entusiasti.

Nessun dramma, ma adesso non possiamo permetterci più alcun passo falso.

Forza ragazzi! Lavoro, sudore e sacrificio.

Lascia una risposta