Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

VOLER VINCERE, SAPER PERDERE: SIANO SEMPRE I NOSTRI VALORI

Il caso è noto agli appassionati di basket:

due squadre giovanili che giocano appositamente a perdere allo scopo di evitare una trasferta troppo lunga. L’episodio andato in scena qualche sera addietro in Puglia, precisamente al PalaWojtyla di Martina Franca, è stato stigmatizzato da tanti ed ha visto un deciso intervento da parte della Federazione.

Ma questo è sport? “I protagonisti non sono degli esperti marpioni della categoria, o ex campioni in decadenza che lo fanno per denaro, o peggio sportivi legati al business del calcioscommesse. In campo c’erano la squadra di casa, il Valle d’Itria Basket Martina e gli ospiti dell’Aurora Brindisi, per la finale del campionato Under 18 d’Eccellenza: con il primo posto nel girone ormai appannaggio del Cus Bari, ci si giocava la seconda e la terza piazza. E il secondo posto, stando a quanto si vede nelle immagini – pubblicate dalla pagina Facebook della società Mens Sana Mesagne, e che hanno fatto il giro del web in poche ore – non piaceva proprio a nessuno”.

La descrive così uno dei tanti articoli apparsi in qesti giorni.

Una situazione che anche noi vogliamo evidenziare come elemento negativo ed antieducativo nella speranza che nel nostro ambiente si continui a respirare “aria pulita” e si continuino ad insenare ai ragazzi, oltre che i fondamentali della pallacanestro e gli schemi, anche i valori alla base dello Sport: il sacrificio, il rispetto per compagni e avversari, la lealtà sportiva.

“Voler vincere e saper perdere”: è questo il motto rosminiano che caratterizza la nostra società ed è questo il fondamentale insegnamento che dobbiamo essere in grado di dare quotidianamente ai nostri ragazzi.

Scene come quelle di Martina Franca sono inaccettabili per chi ama lo sport e per chi vuole lavorare con i giovani: provare ad insegnare che i problemi si devono affrontare e non scansare… a volte non è semplice, ma abbiamo il dovere di provarci.

Lascia una risposta