Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

EDO VERCELLI PRESENTA IL CUS TORINO

Dopo il riposo la VINAVIL CIPIR torna in campo sabato sera per affrontare in trasferta il CUS Torino.

Come ogni settimana Edoardo Vercelli, a nome dello staff tecnico guidato da coach Enrico Fabbri, presenta i nostri avversari:

E’ una squadra partita con l’obiettivo dichiarato di una salvezza tranquilla che sta disputando un campionato sopra le attese; posizionata al terzo posto del campionato per numerose giornate è stata brava a sfruttare gli scivoloni di squadrone più attrezzate; nelle ultime tre gare (complice anche un calendario non semplice) ha rimediato tre sconfitte di fila che l’hanno fatta risucchiare nel gruppone e agganciare da Bra che per via del due a zero a suo favore negli scontri diretti la porta al monento al quarto posto.
Guidata in panchina da Alessandro Porcella, ex bandiera del Cus e vice di Arioli, basa la sua pericolosità sul perimetro col trio Russano,Chiotti e Campanelli che fanno il bello e il cattivo tempo creando tanto in attacco sia per soluzioni personali (tutti e tre grandi tiratori), ma anche per quelle a servizio della squadra; con le loro penetrazioni creano infatti situazioni favorevoli per tutti gli altri giocatori che vivono delle loro invenzioni spaziando discretamente il campo.
Spiccano su tutti due ragazzi giovani l’ala classe ’86: Di Matteo al primo vero campionato da protagonista dopo il percorso giovanile a Lanciano in grado col suo atletismo di giocare un buon 1c1 e avendo un buon tiro da fuori può aprire le difese; l’interessante ala centro classe 2000 Tiberti è invece giocatore dallo stile di gioco simile, ma con maggior fisico.
Unico vero centro di ruolo è l’altro senatore insieme a Campanelli, il classe ’82 Silvio Riviezzo che da anni calca i parquet piemontesi portando alla squadra un minimo di solidità e presenza sotto le plance.
Le difficolta della partita stanno nel fatto che vincere alla “Panetti”non è mai stato facile per nessuno e che lor,o essendo una squadra sostanzialmente giovane, vorranno dimostrare tanto davanti alla prima della classe: al tempo stesso noi veniamo da una grande partita contro Crocetta che ci ha permesso di ritornare in vetta solitaria per la prima volta in stagione e di sicuro non ci guarderemo indietro più… Tutti insieme, come sempre, Forza Domo!

Lascia una risposta