Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

NON DARE NULLA PER SCONTATO: VITTORIA “AA +”

Non dare nulla per scontato è una buona regola, nella vita come nello sport.

Nel nostro ambito è un monito ai ragazzi ed all’ambiente per ricordare a tutti che non abbiamo ancora fatto nulla: “sono scaramucce” direbbe coach Fabbri.

La strada è ancora lunga e ci sono sei gare per chiudere la regular season in testa ed i play off che saranno duri duri.

Ma non dare nulla per scontato riguarda anche la fotografia del campionato di questa squadra: non rischiamo di dare per scontato che sia “normale e scontato” quanto si stia facendo, non sottovalutiamo il lavoro che coach Fabbri con il suo staff sta facendo con questi ragazzi.

16 partite vinte e 2 sconfitte, più di 81 punti di media segnati a partita, capolista con 4 punti di vantaggio sulla corazzata Crocetta… sono numeri importanti.

Sono numeri che da anni non si vedevano.

Qualcuno sostiene che la partita di domenica con il CUS non sia stata bella: noi siamo convinti sia stata una grande gara di carattere, condotta dall’inizio alla fine contro una squadra molto fisica, tosta, “sportivamente sporca”.

Che sia stata una partita vera e che sia stata giocata con la grinta di una squadra che sa adattarsi allo scenario che di volta in volta si trova davanti: se c’è possibilità di dare spettacolo lo fa fino in fondo (CUS e Borgomanero all’andata, per citarne due), se c’è da fare a sportellate non si tira indietro (Bra e Crocetta), se c’è da soffrire fino alla fine rimane accesa (Bra e Aleessandria all’andata); una squadra che ha sicuramente dei punti di riferimento (capitan Serroni su tutti), ma che riesce a far giocare tutti ad alto livello;

cinque giocatori in doppia cifra è un elemento che ritroviamo spesso: vuole dire che nessuno condiziona il gioco, che tutti si prendono responsabilità, che siamo squadra.

E siamo squadra anche grazie a chi gioca meno… a chi comprende il suo ruolo comunque fondamentale in settimana e si mette al servizio di un progetto; a chi sa aspettare perchè c’è un obiettivo grande.

Sabato non era scontata e non lo sarà domenica contro quel Fossano che ha inflitto la quarta sconfitta in cinque gare a Crocetta.

E chiudendo ci permettiamo due citazioni: Patrik Avanzini (perfetto al tiro con un rotondo 100% e 11 punti a referto e presente con rimbalzi e difesa) e Federico Antonietti (doppia doppia per lui con alte percentuali dal campo e una presenza difensiva sempre più importante).

Sono loro le AA della giornata.

Sono loro i simboli del match… ragazzi forse meno “appariscenti” di altri compagni, ma che timbrano sempre il cartellino in campo con dedizione e sostanza.

DOMENICA ARRIVA FOSSANO… NON DIAMO NIENTE PER SCONTATO.

 

1 Risposta

Lascia una risposta