Le notizie di DomoBasket

La comunità del basket domese

LO SFAVORE DEI PRONOSTICI E QUEL BICCHIERE MEZZO….

I blog degli “addetti ai lavori” hanno sentenziato da tempo: Domodossola vanta l’ultima o la penultima posizione in classifica ai nastri di partenza.

Una situazione del tutto stravolta rispetto allo scorso anno in cui in molti ci davano per favoriti: niente di nuovo sotto il sole timido di fine estate… la VINAVIL CIPIR ha quest’anno l’obiettivo di salvarsi e ci sta che i soloni della pallacanestro sentenzino.

A guardare bene e a lavorare bene con la memoria sentenziavano in negativo anche lo scorso anno… prima la più forte era Crocetta, poi Alessandria, poi Bra… poi abbiamo vinto.

Poi tutti sul carro a festeggiare… perchè alla fine finisce sempre così.

Quest’anno siamo consci dei nostri limiti, tecnici e organizzativi, ma lo dobbiamo essere anche delle nostre potenzialità e degli enormi margini di miglioramento che un roster giovane come il nostro potrà avere nel corso della stagione: è chiaro che si deve rimanere con la testa ben concentrata sul lavoro quotidiano, che non bisognerà abbattersi di fronte ad eventuali risultati negativi e che dovremo crederci tutti: tutti… anche i “mugugnoni”.

I “mugugnoni” fanno parte dell’ambiente sportivo: siano essi tecnici, giocatori, dirigenti o “semplici” tifosi, sono quelli che vedono sempre il bicchiere mezzo vuoto. Ci sono, ci sono stati e ci saranno. Ci sono anche fra gli amici, sul lavoro e nella vita di tutti i giorni… provano a sporcare con la loro negatività la tela dell’entusiasmo, ma spesso si ritrovano a ricredersi ed a essere coinvolti dall’entusiasmo degli altri.

E proprio il modo di guardare “il bicchiere” sarà la chiave di questa stagione: le speranze di raggiungimento dell’obiettivo (che sarebbe storico per il basket Rosmini Domodossola) sono legate a quel bicchiere… da vedere mezzo pieno. Sempre mezzo pieno.

Il pre campionato ha regalato tanti infortuni ed un po’ di difficoltà nello start up della nuova stagione… ci sta. La squadra va rodata, si è allenata spesso in formazione ridotta, sconta inesperienza ed acciacchi. La società è cambiata tanto, ha lavorato fra mille difficoltà ed ha dovuto fare tante cose per poter continuare a scrivere nuove pagine della storia del Rosmini; i mugugnoni hanno trovato da ridire su tutto… il bicchiere mezzo pieno ha invece evidenziato che ci siamo ancora, che abbiamo nuovi soci, che abbiamo quasi chiuso l’accordo per la gestione dell’area sportiva del Rosmini, che abbiamo nuovi sponsor e nuovi dirigenti, che abbiamo portato a Domodossola giocatori interessanti e ne abbiamo trattenuti di importantissimi.

E poi il bicchiere mezzo pieno dice che stiamo definendo un accordo epocale per il settore giovanile e che potremmo presto avere una nuova sede… insomma, parafrasando il grande Vascosiamo ancora qui!

Alla faccia di chi ci augura la retrocessione o di chi, come ogni anno capita, “ha chiuso” con il Rosmini “perchè questo, perchè quello, perchè…. perchè…..”.

Noi siamo ancora qui: a pochi giorni dalla palla a due del nostro secondo campionato di serie B della storia; ringraziando chi ci è stato, chi c’è, chi ci vuole bene e chi vorrà guardare con noi il bicchiere… mezzo pieno, sempre.

Forza Domo!

Lascia una risposta