PoliOpposti-Cipir & Spezia Basket

PoliOpposti-Cipir 83 - 66 Spezia Basket
28 Dic 2014 - 18:00Domodossola

PoliOpposti chiude con una vittoria

Battuta la Tarros La Spezia nello scontro diretto.

Fondamentale vittoria quella della PoliOpposti nell’ultima dell’anno e del girone di andata contro una diretta concorrente per i tre posti che valgono la seconda fase come la Tarros La Spezia.

Pubblico delle grandi occasioni, come sempre, al PalaRaccagni, per questa partita che vede i nostri costretti a vincere per non staccarsi troppo dal terzo posto. La Spezia si presenta a Domodossola con la squadra al completo mentre alla PoliOpposti manca capitan Maestrone solo in panchina ad onor di firma per un infortunio muscolare.

La partita comincia sui binari consueti delle gare casalinghe della PoliOpposti cioè con i nostri avanti e gli avversari ad inseguire.
La sensazione a differenza delle altre gare è che sta volta i nostri possano veramente uccidere la gara, gli occhi sono quelli giusti e anche quando La Spezia si avvicina non si intravede la paura come altre volte è successo.

A metà gara Domo avanti 39-34.

Il terzo quarto è combattuto con La Spezia che lotta con tutte le sue armi e cerca di restare in gara, e fino al 30’ ci riescono anche.

L’ultimo quarto è quello decisivo, con un Raskovic che definire mostruoso forse è poco (38 punti e 47 di valutazione per lui), Realini che fa intravedere che giocatore è (e quando si vedrà sempre tanti saluti a tutti!), Foti e De Tomasi a smazzare assist come fossero noccioline, Petricca a menare le danze in difesa e sotto entrambi i canestri, e Cerutti a lavorare forte in difesa sugli esterni liguri (Seravalli. Santoni, Nesti).

Il gap si allarga come è giusto che sia perché la differenza in campo è quella e forse anche di più, la vittoria finale è più che meritata e fa si che si affronti la pausa di capodanno più sereni… MA NON TROPPO RAGAZZI!!!!!

 

Video primo quarto

Video secondo quarto

Video terzo quarto

Video ultimo quarto