Big Store Alba vs Cipir-PoliOpposti

Big Store Alba 54 - 55 Cipir-PoliOpposti
08 Giu 2016 - 20:30PalaEgea - Via Giardino, 3 - CORNELIANO D'ALBA - (CUNEO)

Serie C GOLD Finale Gara 4

Con un cuore che fa provincia se non regione La Poliopposti-Cipir porta la serie alla decisiva gara 5.

La partita dove non puoi proprio sbagliare è arrivata e Domo non l’ ha sbagliata.

Gara 4 della serie di finale con Alba è di quelle partite vinci o muori e i Domesi l’ hanno vinta, mettendo in campo più che la tecnica ,la grinta, il cuore e gli attributi che tutti volevano vedere.

La gara inizia con la “rivoluzione” tattica di Coach Fioravanti. La starting five è composta da Foti, Cardinale, Realini, Kuvekalovic,Bertona. Primi minuti giocati punto a punto poi,come se non bastassero i problemi fisici già esistenti , al 4° di gioco Realini si tocca la coscia,e sce e non rientrerà più.

Ma Domo è più dura anche delle avversità. Lotta con Petricca che canta da tre, e porta la croce sotto le plance, Cardinale ringrazia della fiducia e colpisce dall’arco, Foti cerca di dettare i tempi contro la consueta pressione .

Tutto il primo tempo scorre sulla linea della quasi assoluta parità ma con Domo sempre avanti, e si conclude con la magia di Borko che segna da 20 metri sulla sirena.

Il terzo quarto vede Alba avvicinarsi punto dopo punto ma allo stesso tempo La Poliopposti-Cipir resiste con Raskovic che cerca di dare il suo apporto anche se con una sola gamba disponibile, anche perchè, concedetecelo ,la sfiga ci vede benissimo e colpisce anche la coscia di Bertona.

Si arriva verso il finale in volata. Cerutti che difensivamente tiene dei clinic da inizio serie accusa la cosa ed i crampi lo colpiscono, così come la fatica non risparmia la schiena di Maestrone e le gambe di Detomasi.

Ma il meglio deve ancora venire canterebbe Ligabue. Mischia degna del rugby sotto canestro, il gioco è maschio e qualcuno cade a terra come colpito da infarto,e per non saper ne leggere ne scrivere la coppia in grigio, ma molto in grigio, decide di colpire con espulsione Foti.

Rientra DeTomasi per gli ultimi tre minuti, la coppia Serba segna un canestro a testa, Alba va in lunetta e si porta ad una sola lunghezza, Domo tira per uccidere la partita ma non ci riesce,la palla va a Piano che si prepara per il tiro della vita ma da dietro compare il fantasma di DeTomasi che lo deruba della possibilità e spedisce Domo a gara 5. Apoteosi.

Domenica decisiva gara 5 .Tutto in una notte!

Statistiche e tabellini