CIPIR-PoliOpposti VS Abet laminati – Bra

CIPIR-PoliOpposti 65 - 58 Abet laminati - Bra
22 Mag 2016 - 18:00PALESTRA LICEO SPEZIA - Via Menotti, 7 - DOMODOSSOLA - (VERBANIA)

Gara tre inizia con il PalaSpezia pieno all’ inverosimile e con un livello di decibel di CASINO che non si sentiva da qualche anno.La tensione si taglia con il coltello.

Inizio di gara con Fabrizio Foti che conforta tutto il pubblico quando, si allaccia le scarpe e mette piede sul parquet,accompagnato dai soliti altri 4 moschettieri Cerutti Realini,Petricca,Raskovic.

Primo quarto di gioco…si va’…Direbbe lo speaker.

Bra entra in campo senza il ben chè minimo timore reverenziale,con la faccia sfronatata come quella del suo Stimabile Coach,niente paura e si porta subito avanti,ma questa volta Domo reagisce subito colpo su colpo,ed anzi il primo parziale è firmato Domo 18-9 dopo 4′ di gioco.

Ma Bra non ha nessuna intenzione di mollare ,con pazienza continua a svolgere le sue cose ed il primo quarto si chiude 24-18.

Il secondo quarto vede il primo momento di paura per Domo ,qualcosa non gira più come dovrebbe e Bra riaggancia la partita e mette per la prima volta il naso davanti sul 28-26,al che i nostri rispondono colpo su colpo ed il primo tempo si chiude 34-30 per i padroni di casa.

Il secondo tempo scorre via molto piacevole e sul filo della parità continua, le due contendenti si vede che si rispettano e forse si temono reciprocamente,Domo la chiude con un 15-12 che porta il margine di vantaggio a più 7.

Inizia l’ultimo quarto di gioco ma a scendere in campo è una squadra sola.Bra.
Parziale tremendo di 14-1 che porta Bra sul 56-50 a 2′ dall’ultima sirena e già con l’acquolina in bocca della gustosa finale con Alba.

Ma Domo è squadra che non muore veramente mai quest’anno.
Cambio di atteggiamento, di faccia,di difesa e di aggressività come se,ed effettivamente è così,non ci fosse un domani.

Tripla di Realini, lotta a rimbalzo difensivo e palla recuperata,si va di là e Francesco Peja Petricca mette una tripla che viene direttamente dal Paradiso,pareggio e muri del PalaSpazia che tremano,ma tremano veramente credetemi!

Rimesse in attacco Bra:Difesa alla morte e palla recuperata.Penetrazione di Foti che scatena il Mostro Kuvekalovic che “segna subisce il fallo e va in lunetta con il libero suppplementare”
Domo più tre.
Ancora grande difesa,Petricca recupera e subisce fallo,va in lunetta con due liberi che sbaglia ma Cerutti recupera il Rimbalzo d’attacco,si affida alla banca Foti che subisce fallo pure lui.

Uno su due,ancora rimbalzo d’attacco,ed ancora palla al piccolo grande uomo che suggella l’ennesima prova d’antologia con una tripla che dice :Alba siamo arrivati…Ci vediamo a Domenica prossima.
Fossi in voi non mancherei,e verrei presto perchè il PalaSpezia è piccolo.

Statistiche e tabellini