CIPIR-PoliOpposti VS Abet laminati – Bra

CIPIR-PoliOpposti 75 - 53 Abet laminati - Bra
15 Mag 2016 - 18:00PALESTRA LICEO SPEZIA - Via Menotti, 7 - DOMODOSSOLA - (VERBANIA)

Semifinale Gara 1

La Cipir-PoliOpposti mette in archivio gara uno di semifinale contro Bra con una grande prova di forza e di compattezza del gruppo.

La partita prende il via con il consueto starting five per Domo Foti, Cerutti, Realini, Petricca e Raskovic.I primi canestri sono di Bra che si porta a condurre 6-2 , ma resterà anche l’unica vantaggio della formazione ospite perchè passato il rodaggio dei primi 3 minuti di gioco i ragazzi di Coach Fioravanti iniziano a girare a mille.

Realini piazza l’ormai consuete tripla da 10 metri seguito da Foti, aggancio e sorpasso sono cosa fatta.Allora vista la buona lena dei compagni si mette al lavoro anche Raskovic che apre l’ufficio dentro l’area e realizza due volte, non vuol essere da meno Petricca  che piazza due triple, entra “Borko” e va a segno pure lui.Primo quarto 24-13

Il secondo quarto inizia con la “tegola” per Domo : Dopo 10 secondi Raskovic si ferma con il polpaccio che “tira” e non rientrerà piu’ entra Bertona che lo sostituisce degnamente anche se con con funzioni e caratteristiche completamente diverse.

Cerutti e Detomasi aiutano l’altro acciaccato Foti in cabina di regia contro la pressione degli esterni Braidesi, tutti mettono il loro tassello.Nel corso del secondo quarto si tocca già il più venti ma il finale causa un paio di scelte offensive sbagliate dice 42-27.

Il terzo quarto è il momento più duro per i nostri, la palla non gira e soprattutto non entra e segnando soli 5 punti si gestisce il vantaggio visto che Bra ne segna appena dieci , fortunatamente, così si va all’ ultimo quarto sopra di dieci lunghezze.

Qui si ha il nuovo cambio di marcia grazie alla zona.Aumenta la pressione difensiva, aumentano i palloni recuperati ed i tiri difficili per Bra e di conseguenza Domo ricomincia a far girare la palla in attacco come sa ed a trovare tiri piazzati ed aperti con tutti.

Cerutti tripla, contropiede Kuvekalovic, Foti assist tra le gambe per Cardinale che realizza con il fallo (il palazzetto quasi cade), Petricca da lezioni di finta palleggio arresto e tiro, Kuvekalovic ancora da tre seguito ancora dallo “zoppo” Foti e come d’ incanto si guarda il tabellone che recita nuovamente più venti.

Gara uno in ghiaccio.

Adesso due giorni per recuperare gli acciaccati e cercare di chiudere la serie in due gare, sapendo che Bra è campo molto ma molto caldo e temibile.

 

Statistiche e tabellini